Era nera la megera
la sua veste scura
il cappello a cono
-fulmine e tuono -
nella notte faceva paura,
la sua voce un uragano
che si annuncia da lontano
nero il corvo sulla spalla
nera dormiva e un bambino
dentro il suo lettino
la mamma chiamava
mentre la sognava.

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
I tuoi commenti sono soggetti a moderazione da parte degli amministratori.
termini e condizioni.
  • Nessun commento trovato