Ieri sera
ho visto laggiù
l'omino delle stelle.
Col naso all'insù.
guardava il cielo
per vedere da vicino
che fosse acceso
ogni lumino.
Con un cerino
e una scaletta
andava su e giù
sempre più in fretta

Poi al mattino
ho rivisto l'omino.
Spegneva le stelle
ad una ad una
soffiando leggero
e dopo di quelle
spegneva la luna
come fosse un cero.
Quindi, contento,
andava a dormire
il piccolo custode
del firmamento.

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
I tuoi commenti sono soggetti a moderazione da parte degli amministratori.
termini e condizioni.
  • Nessun commento trovato