Le regole per stare insieme - classi prime, scuola primaria

Scarica il pdf delle regole per stare insieme

Durante le attività dell’accoglienza si è cercato di mettere a loro agio i bambini e di far capire loro che ciascuno di loro è speciale e importante per gli altri, che siano adulti o coetanei.

Per poter vivere e lavorare insieme in armonia ( far l’esempio proprio delle note musicali: ciascuna rimane se stessa ma diventa parte di una frase musicale che produce gioia in chi l’ascolta e la canta) ognuno di noi :

- Deve riflettere sulla sua identità (chi sono, quale ruolo e quali responsabilità posso assumermi, ecc.)

- Deve aver chiare le regole dell’organizzazione di cui di volta in volta fa parte ( e deve essere libero di chiedere spiegazioni, anche discutendo l’efficacia o l’opportunità di tali regole, o contrattandone di meno severe).

- Deve poter contare su una figura autorevole, cui rivolgersi quando ci sono situazioni problematiche, pericolose, conflittuali.

Chi sono io?

Leggi Tutto Commenti (0) Visite: 1150

Cari bambini benvenuti a scuola : attività preparatorie alla storia, geografia e studi sociali

Questo materiale è dedicato agli insegnanti delle classi prime della scuola primaria come contributo all'organizzazione di attività preparatorie alla Storia, Geografia e Studi sociali e per accompagnare i bambini nel loro viaggio nella Scuola.
Si basano sull'esperienza di insegnanti che gentilmente hanno messo il loro lavoro a disposizione dei colleghi.

CARI BAMBINI, BENVENUTI A SCUOLA!

Siete contenti di ritrovare molti dei vostri amici con i quali avete passato anni bellissimi alla scuola materna? E le maestre? Belle e simpatiche, vero?

Quanta gente, quanta allegria
davanti alla scuola stamattina!
Mamme, papà, sorelle, mia zia,
la nonna orgogliosa della sua nipotina...
Gli amici dell'asilo che conosco bene,
quanto ho giocato con loro e quanto
ancora giocherò, li saluto, intanto
suona la campanella, entriamo insieme.
Zaini nuovi, hulk e L'Uomo Ragno,
ecco le maestre, che batticuore
quanto sono belle, non vedo l'ora
sarà un anno tutto da ricordare.

Leggi Tutto Commenti (0) Visite: 9478