Limerick

Un motociclista distratto di Mornasco
girava tranquillamente senza casco.
Dopo un incidente
decise, prudente:
"Mai più senza casco, nemmeno se rinasco!"

C'era uno studente tonto di Lavagna
col cervello piccolo come una castagna.
Beccandosi un quattro
saltava come un matto:
"Evviva, un quattro, che cuccagna!"

Leggi Tutto Commenti (0) Visite: 1502

Limerick illustri

Albert Einstein era un tipo strano:
a chi gli chiedeva del futuro umano
rispondeva giulivo
"E' tutto relativo!"
E se ne andava con un calzino in mano.

Giulio Cesare a Bruto stava indigesto
perché mangiava l'abbacchio con il pesto.
"Alle Idi di marzo
gli faccio un bello scherzo!"
Intanto affilava il pugnale di nascosto.

Leggi Tutto Commenti (0) Visite: 1425

Limerick del ritorno a scuola

C'era uno studente tonto di Lavagna
col cervello secco come un castagna.
Beccandosi un quattro
saltava come un matto:
"Un quattro, evviva a, che cuccagna!"

Una maestrina nubile del Sestrière
annoiandosi passava le sue sere.
Per caso incontrò in balera
un vero avanzo di galera.
Innamorata, gli insegnò le buone maniere.

Leggi Tutto Commenti (0) Visite: 1927

Limerick senza senso

Un comico poco ispirato di Scaloia
non riusciva più a trasmetter gioia.
Travestito da bidé
raccontava storielle osé
ma il pubblico sbadigliava per la noia.

Un vampiro svampito di Timoline
dimenticava sempre aperte le tendine.
Si svegliava spaesato
completamente ustionato
e correva a rifugiarsi nelle cantine.

Leggi Tutto Commenti (0) Visite: 1989

Limerick di dicembre 2011

Un pio monsignore di Pontassieve
ogni giorno diceva messa alla Pieve.
Recitava il rosario
leggeva il breviario
e aveva un aspetto serio e greve.

A Brescia un industriale del tondino
voleva darsi arie da sopraffino.
Al ristorante molto raffiné
gli proposero caviale con paté
lui preferì polenta, gorgonzola e cotechino.

Leggi Tutto Commenti (0) Visite: 1690